Da Cibus 2014: taglierini La Molisana al salmone, gamberetti e caviale

Da Cibus 2014: taglierini La Molisana al salmone, gamberetti e caviale

Siamo appena tornati da Cibus, Salone Internazionale dell’Alimentazione che si è appena concluso! A parte qualche disagio dovuto alle lunghe file per arrivare alla fiera e alla scarsa connessione all’interno dei padiglioni, abbiamo riscontrato un’ottima accoglienza da parte di I Love Italian Food che ha organizzato un bel Fuori Salone al Palazzo del Governatore di Parma e una grande professionalità da parte dell’organizzazione delle Fiere. Tante le novità dalle aziende e molto entusiasmo degli operatori presenti.

Abbiamo deciso tuttavia deciso di raccontare Cibus, come nostro solto, in maniera non convenzionale. Non metteremo pertanto foto sulle novità di prodotto nè sulla fiera ma posteremo una ricetta e la recensione di un libro! Iniziamo con la ricetta che il collega Chef Nicola Vizzarri ha pensato per esaltare la pasta de La Molisana.

Taglierini La Molisana al salmone, gamberetti e caviale

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

360g di taglierini all’uovo La Molisana
8 fettine di salmone affumicato
12 gamberetti freschi
20g di caviale
1 cipolla dorata
100g di burro
250ml di panna fresca pastorizzata
PROCEDIMENTO:
Pulire la cipolla e tritare finemente. In una padella sciogliere il burro e lasciare appassire la cipolla precedentemente tritata. Unire il salmone affumicato tagliato a cubetti. Lasciare insaporire qualche minuto e aggiungere i gamberetti puliti e privati del budellino superiore. Versare la panna fresca e cucinare a fuoco moderato. Regolare di sale e pepe e portare a cottura per pochi minuiti.

 

Cucinare i taglierini all’uovo in una padella con abbondante acqua bollente salata. Scolare al dente e mantecare con la salsa ottenuta. Infine aggiungere il caviale.

IL TOCCO DELLO CHEF:

Per impreziosire il piatto e renderlo unico aggingete del fumo aiutandovi con una campana di vetro e un affumicatore

RICETTA: CHEF NICOLA VIZZARRI

Categorie:

Food

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *