About

fabrizio

FABRIZIO SAVIGNI

Arte e cucina sono due delle mie innumerevoli passioni, con esse mi nutro e soprattutto mi diverto. Sono momenti di vera convivialità, di reciproco scambio e di conoscenza; ingredienti necessari per chi, come me, da anni si occupa di Media Relation e di Marketing PR ma che, da “grande”, vorrebbe solo vivere e condividere le proprie passioni con quante più persone possibili. Ecco perché l’idea, “non originale” di un blog, strumento essenziale per superare confini e distanze.

simona

SIMONA GAVIOLI

A chi mi chiede perché amo l’arte rispondo cosi: Sono nata nella città di Virgilio, del Regno dei Gonzaga e di Isabella D’Este, una delle donne più colte e stimate del Rinascimento. Sono nata tra le mura di Palazzo Te (Giulio Romano) e la camera degli sposi (Andrea Mantegna). Sono cresciuta saltellando qua e là, facendo finta di pregare tra la chiesa di San Sebastiano e la Basilica di Sant’Andrea (Leon Battista Alberti). Sono vissuta dividendo la mia vita tra cucine e chiese matildiche; la mia favola, prima di dormire, era L’Arte di Ben Cucinare di Bartolomeo Stefani, cuoco al servizio di Ottavio Gonzaga. A chi mi chiede perché scrivo, non rispondo. Ma a chi mi chiede perché scrivo di arte e di cucina, dico solo che la scrittura è qualcosa che hai dentro e dalla quale non puoi scappare perché fa parte di te. La scrittura, come l’arte, ingombra la vita, soprattutto quando diventa urgente, compulsiva e passionale come la mia.

FOTO LUCA

LUCA PAPPALARDO, CHEF

Chef umanista, iconografo teatrale, storico dell’arte, storico della gastronomia, conduttore radiofonico di programmi di cucina, food blogger, risanatore di ristoranti, autore di manuali di cucina ho percorso mille strade per raggiungere un solo scopo, portare la Cucina al pari delle altre Muse.

MARCO LALLA

Web manager, da 13 anni mi occupo di web e lavoro tra Bologna, Milano, Treviso e Campobasso, la mia città natale. Quando non sono seduto al pc vesto i panni del mastro birraio, creando e sperimentando sempre nuove ricette per il brew-pub che ho avviato insieme ad alcuni amici. Gran gourmand (come si vede anche dalla foto), con una madre insegnante d’arte, una sorella fotografa e un fratello cuoco, non potevo certo sottrarmi al fascino delle contaminazioni artistico-culinarie di cui si occupa questo blog.